Seleziona una pagina

Milano, 01 LUG – Torna dal 3 al 6 luglio al Piccolo teatro Strehler il Festival ‘Mix Milano’ di cinema gay lesbico e queer culture. Per la 29esima edizione sono in programma 50 titoli tra lungometraggi, documentari e corti. “È una grande opportunità per noi, comune di Milano, poter presentare il festival”, ha detto l’assessore Pierfrancesco Majorino oggi a palazzo Marino per presentare l’iniziativa assieme al collega Filippo Del Corno e al direttore del Giampaolo Marzi.

“C’è un filo col Pride”, ha detto Majorino, “non solo nel non nascondere la vita vera degli omosessuali, ma anche perché il Festival rende Milano ricca, e non ha bisogno di ricevere da noi una pacca sulle spalle: è un fatto culturale di grande rilevanza che arricchisce il complesso dei festival che si occupano di cinema e rendono vitale il complesso culturale”.

Il festival è una delle più importanti rassegne di cinema tematico a livello internazionale, ed è organizzato assieme al festival di cinema lesbico e femminista ‘Immaginaria’ e con Mfn – Milano film network, la rete dei festival di cinema cittadini e con il patrocinio di comune, ExpoinCittà e Piccolo teatro Strehler, che lo ospita da 10 anni. “Il cinema è uno strumento di potente cambiamento che è capace di incidere, ed è uno degli elementi fondanti nella percezione di chi siamo”, ha detto il direttore e ideatore del festival Giampaolo Marzi.

La campagna di partecipazione alla produzione del festival, partita sulla piattaforma di crowdfunding Limoney, ha superato i 18mila euro con il sostegno fra gli altri di artisti e personalità come Mika, La Pina e Diego e Costantino della Gherardesca. “La grande sala dedicata a Strehler si apre ancora, e non potrebbe essere diversamente, ad accogliere questa rassegna di cinema gay lesbico e queer culture che sollecita consapevolezza sui temi che segnano ogni giorno la vita di tanti e di tutti”, ha detto il direttore del piccolo teatro Sergio Escobar in un messaggio che è stato letto in sala durante la presentazione della rassegna. Il festival si inaugura il 3 luglio con l’anteprima europea di ‘Jess & James” del regista Santiago Giralt già selezionato a Cannes.

L’abbonamento per il festival costa 50 euro, con i biglietti a 10 euro e i pass giornalieri a 15. La tessera del Milano Film Network garantisce uno
sconto del 30% sull’abbonamento. (Fonte: OMNIMILANO)