Seleziona una pagina

Martedì 17 maggio prende il via il Festival OpenUp, oggi alla sua quarta edizione, che verrà ospitato in diversi luoghi della città di Brescia.

Perché un festival?! In tempi bui come questi ci sarebbe poco da festeggiare. Eppure è necessario discutere, parlare e far parlare nuove e vecchie generazioni, istituzioni e cittadini, uomini e donne la società civile tutta.

Ecco quindi che OPEN UP, dal 17 al 21 maggio, propone una settimana speciale per divertirsi, sperimentare, misurarsi e discutere tutti insieme: spettacoli, film, letture, presentazioni di libri, aperitivi, feste… nell’utopia che non ci siano più discriminazioni di alcun genere in una società armonica. Il comitato organizzativo di OpenUp è composto dalle Associazioni: Agedo, Arcigay Orlando, Donne di Cuori, EquAnime, Fabbrica Sociale del Teatro, Famiglie Arcobaleno, Pianeta Viola e Terre Unite.

Il Festival inizierà martedì 17 maggio in concomitanza con la Giornata Mondiale contro l’Omofobia, ma ci sarà un’anteprima nella giornata di sabato 14 maggio, alle ore 17.30, presso il Caffè letterario PrimoPiano -via Beccaria 10, Brescia- con la presentazione del libro Saffo abita di fronte a me, di Barbara Audisio.

La programmazione vera e propria prende il via martedì 17 con Leggere contro gli stereotipi a cura di Patrizia Volpe e Laura Mentasti, alle 18.30 presso l’emeroteca della Biblioteca di Rezzato via Leonardo da Vinci 44, Rezzato. A seguire torniamo a Brescia al Caffè Letterario PrimoPiano – via Beccaria 10, Brescia – per l’incontro con Adriana Apostoli, presidentessa della Commissione Pari Opportunità di Brescia, e l’Avvocato Giacomo Viggiani per un confronto sul perché in Italia non si riesca ad approvare una legge a favore del tema omo-transfobia; a seguire un aperitivo conviviale.

In conclusione della serata alle 21.15 ci spostiamo a Spazio Teatro Idra -Vicolo delle Vidazze 15, Brescia- dove la compagnia Nessun vizio minore porta in scena lo spettacolo Un passato infinito (ingresso 10€) Mercoledì 18 maggio alle 18.00 riproponiamo in Libreria Tarantola 1899 -via Fratelli Porcellaga 4, Brescia – Leggere contro gli stereotipi, al quale segue alle ore 21.00 presso Spazio teatro Idra – Vicolo delle Vidazze 15, Brescia – la proiezione del film I toni dell’amore del regista Ira Sachs; aseguire dibattito sul tema.

L’intera giornata di giovedì 19 maggio sarà interamente dedicata alla tematica della violenza di genere presso Spazio teatro Idra -Vicolo delle Vidazze 15, Brescia. Alle 18.00 un incontro con le operatrici dei centri anti-violenza della città, a seguire aperitivo offerto. Alle 19.30 letture a cura di Davide D’Antonio, Francesca Mainetti e Patrizia Volpe de L’ombelico nella scatola, drammaturgia inedita di Andrea Malpeli, drammaturgo bresciano. Alle 21.00 la performance Le ombre del buio: origini (quasi) nascoste della violenza di genere, della compagnia Alilò futuro anteriore(ingresso 10€).

Venerdì 20 maggio alle 18.30 presso il Caffè Letterario PrimoPiano -via Beccaria 10, Brescia- la presentazione del libro Trans, storie di ragazze XY, della scrittrice transgender Monica Romano. Alle 21.00 presso Spazio Teatro Idra -Vicolo delle Vidazze 15, Brescia- il divertissement teatrale Cenerentola e lo scarpone di ecopelle, riscrittura della nota fiaba prodotto da Residenza Idra e Arcigay Orlando.

L’ultima serata, sabato 21 maggio, la compagnia Cara…mella alle ore 20.30 presso Spazio Teatro Idra -Vicolo delle Vidazze 15, Brescia- mette in scena lo spettacolo Le strade del mare (ingresso 10€), al quale seguirà la performance Playback theatre e la festa finale.