Seleziona una pagina

Francesco non batte un colpo

Frocio, mogliettina, donna di casa…. Il meglio, si fa per dire, del lemmario omofobico è da anni vomitato non da un destrorso o da un politico in salsa Le Pen ma da un cardinale. E non di certo da uno di quei porporati incartapecoriti che, vivendo all’ombra del...

La Storia dell’America LGBT a teatro

«David Mixner ha fatto una differenza straordinaria per moltissime vite ed è un’ispirazione non solo per l’America ma per tutto il mondo», l’ha affermato Gordon Brown, già primo ministro inglese. E’ davvero arduo sintetizzare la biografia di un simile personaggio da...

Il no della Slovenia

Nel maggio dello scorso anno, nessuno si sarebbe mai aspettato che i cittadini della cattolica Irlanda, chiamati a votare attraverso un referendum, si sarebbero espressi favorevolmente riguardo ai matrimoni omosessuali. Una spiacevole sorpresa è stato, invece, il...

Al Manchestr Pride con Ian McKellen

“Preghiamo per dare supporto alla comunità gay di Manchester”, così un anziano sacerdote anglicano nel corso della funzione religiosa mattutina di sabato scorso, esattamente nel momento nel quale abbiamo visitato la cattedrale di Manchester, un capolavoro gotico. No,...

Pizza, mandolino e arcobaleni

Pizza, mafia, pasta, mandolino, il tutto in salsa “rainbow”, il che non guasta. Negli anni dell’emigrazione di massa dall’Italia, mentre si stimano circa 350mila connazionali a Londra e altrettanti sparsi fra Germania e Spagna, le persone gay, lesbiche, bisessuali e...

Mal di Russia

Accendendo oggi, 7 febbraio, il computer ho scoperto che “Google” ha dedicato all’inaugurazione delle Olimpiadi invernali in Russia una pagina “rainbow”, rilanciando la polemica di Obama contro la nuova legge che proibisce di “rendere attraenti” ai minorenni...