Seleziona una pagina

Perle di gayezza

Era vetrinista, poi ha perso il lavoro. La depressione incalzava e lui spendeva le sue giornate davanti al computer, cambiando continuamente gli status di Facebook. Le richieste di amicizia crescevano a dismisura e, raggiunto il limite massimo di cinquemila contatti...

I pericoli delle app

Ricatti, adescamenti, truffe, furto d’identità, estorsioni a sfondo sessuale e persino stupri o tentati omicidi: sono le insidie che si possono annidare nel mondo delle chat e che negli ultimi anni si sono trasferite nelle app per il dating, quelle che molti gay usano...

Social network e barbarie

Non sapendo come si concluderà in Senato la discussione del DDL Cirinnà sulle unioni civili, dove i mandatari politici dei vescovi presenti in gran numero nel PD faranno di tutto per smantellare l’impianto della stepchild adoption, possiamo intanto registrare in che...

Un calabrone al telefono

Il logo potrebbe trarre in inganno e in molti abbiamo pensato si trattasse di un coniglio. Forse a causa della grande capacità riproduttiva di questo animale, che fa subito pensare a una vita sessuale molto attiva. In realtà hornet vuol dire calabrone, e il marchio...

Vita da YouTuber

Potrà sembrare strano, ma nell’epoca dei social network il passo da modello appassionato di fitness a moderna e ammiccante icona gay è incredibilmente breve. Davey Wavey, tra i più conosciuti YouTuber gay (si chiamano così le star che postano video sul social media),...

Mondo blog

Secondo il sociologo belga naturalizzato canadese Derrick de Kerckhove, i diari-ma-non-solo-diari pubblicati su Internet, i cosiddetti blog, sono “nuove tecnopsicologie” in grado di dirci molto sulla società contemporanea, e costituirebbero addirittura “la...